Cronaca nazionale

Rubata reliquia con sangue di Papa Giovanni Paolo II dalla Cattedrale

Un involucro d’oro e di cristallo contenente gocce del sangue di San Papa Giovanni Paolo II è stato rubato dalla cattedrale della città di Spoleto nel centro Italia, ha dichiarato ieri il vescovo.

L’involucro, noto come reliquiario, è stato strappato mercoledì da un altare dedicato al papa polacco, morto nel 2005 dopo 27 anni di regno.

Un sacrestano che stava chiudendo la cattedrale per la notte ha scoperto il furto del reliquiario, che racchiudeva una fiala contenente alcune gocce del sangue del papa.

Le reliquie, che i cattolici venerano mentre pregano il santo, di solito sono pezzi del corpo o degli abiti di un santo. La reliquia si trovava temporaneamente nella cattedrale di Spoleto e doveva essere spostata il mese prossimo in una nuova chiesa in Umbria intitolata al defunto papa.

Boccardo ha detto che non è chiaro se il reliquiario fosse stato rubato a scopo di riscatto, cosa che è accaduta in passato con altre reliquie in Italia. La polizia stava esaminando i filmati delle telecamere di sicurezza all’interno e all’esterno della cattedrale.