Cronaca estera

Europa. I bambini tornano a scuola e molti sono tenuti a indossare mascherine

Milioni di bambini europei con la maschera sono tornati a scuola martedì con i governi determinati a riportare gli alunni in classe nonostante le infezioni da coronavirus ancora in aumento che sono aumentate di oltre quattro milioni in tutto il continente per la prima volta.
Le scuole hanno riaperto in Russia, Ucraina, Belgio e Francia, dove insegnanti e bambini di età pari o superiore a 11 anni sono stati obbligati a indossare mascherine, facendo eco alle normative in vigore in tutto il continente.
I blocchi imposti da marzo hanno significato che molti bambini hanno perso mesi di istruzione, così come il tempo con i loro amici.
In Europa, la decisione di andare avanti con la riapertura delle scuole arriva mentre il virus si sta diffondendo di nuovo rapidamente in molti paesi, sollevando il timore che ulteriori blocchi e interruzioni siano in arrivo in autunno e inverno.
“Sono convinto che possiamo e impediremo un secondo arresto generale”, ha detto il ministro tedesco dell’Economia Peter Altmaier, svelando cifre che suggeriscono che il suo paese ha superato il peggio della recessione.